Finora ci avete visitato in 141777.

Altri partner

TRASFERTA DIFFICILE CON L'UNION LIDO VACANZE

Trasferta a Jesolo domani sera per la Melsped Medoacus Volley, che dalle ore 20.30, affronterà la quarta forza del campionato, l'Union Lido Vacanze. “Veniamo da una vittoria sotto certi aspetti inaspettata, tenuto conto delle condizioni in cui abbiamo affrontato la Thermal”, spiega coach David Favretto. “Ora ci attende una partita fuori casa e noi in trasferta abbiamo sempre incontrato delle difficoltà. La salvezza acquisita ci dà serenità e quindi andremo a Jesolo senza nulla da perdere. Peccato che anche ieri ci siamo allenati solamente in otto. Questa squadra ha però dimostrato quest'anno di potersi giocare la categoria nonostante le carenze tecniche. Sappiamo che l'Union Lido è una compagine compatta e completa in tutti i reparti. Ha dei bei centrali e ragazze che conoscono la categoria e che giocano assieme da anni. Si trovano insomma ad occhi chiusi. Dovremo battere bene e tenere la loro banda fuori dai giochi per poi contrattaccare”. 

Federico Franchin

Ufficio Stampa

Semifinale Provinciale Under 18

Domenica 13.04 alle ore 16:00 nella palestra “Dante Alighieri”, via Balla 32, Taggì di Sotto – Villafranca Padovana, la nostra Under 18 BluvolleyMedoacus giocherà la Semifinale Provinciale contro il Pool Patavium. Il progetto, iniziato ormai quasi due anni fa, ci ha portati fino al raggiungimento di questo primo importante traguardo. Le dieci ragazze hanno lavorato duro e sono fiere di poter giocare con la maglia Medo-Blu, simbolo di una collaborazione che le ha viste protagoniste.
Per gli sforzi fatti da tutti noi e dalle atlete, sono qui a chiedervi un importante sostegno: domenica sarebbe bello che le due società (allenatori, dirigenti, atlete, genitori...) fossero entrambe lì a sostenerci. Il tifo può essere un elemento molto importante perché giochiamo in casa delle avversarie che mirano a riconquistare il titolo provinciale.

Grazie a tutti !
Sebastiano Ferri

17° Torneo Citta' di Cesenatico

I risultati delle ultime partite giocate

G. Data Squadra casa Ris. Squadra ospite
2 13/04/14

Under 14 Medoacus Bluvolley CSI

3-2

Polisportiva Unione Vigonza

1 13/04/14 POOL PATAVIUM 3-0

Under 18 Medoacus Bluvolley

11 13/04/14

Under 12 4x4 Medoacus Bianca

0-3 PGS CARRARESE EUGANEA
12 13/04/14 PGS CARRARESE 0-3

Under 14 Medoacus Bluvolley

11 13/04/14 Under 12 6x6 Granchio Blu 2-1 VOLLEY FRATTE
11 13/04/14 VIGONZA VOLLEY 2-1 Under 12 4x4 Medoacus
23 12/04/14 UNION LIDO VACANZE VE 3-2 Melsped Serie C
21 12/04/14

Diesse Sisma Medoacus 3 ^ Div.

0-3 POLISPORTIVA ARCELLA
12 12/04/14 VOLLEY POZZONOVO 0-3 Under 14 Manoli
21 11/04/14 CANOSSA VOLLEY 1^ DIV. 3-1

Janus Medoacus 1^ Divisione

Le prossime partite

G. Data / ora Squadra casa Squadra ospite  
2 16/04/2014 21.00 Amatori Bullover EAS info
22 22/04/2014 21.00 NATIVITASAVONAROLA

Diesse Sisma Medoacus 3 ^ Div.

info
1 25/04/2014 16.00 PETRA 5 PALLAVOLOESTE

Under 18 Medoacus Bluvolley

info
22 25/04/2014 21.00

Janus Medoacus 1^ Divisione

VINTAGE VOLLEY info

Scuola Federale di Pallavolo

E' con emozione che vi annunciamo che Medoacus Volley per il biennio 2014-2015 è stata riconosciuta come:
 

Complimenti a tutti per il grande obbiettivo raggiunto !!!

Dal sito di Mauro Berruto del C.T. della Nazionale Maschile di Pallavolo

Cari genitori,
mi rivolgo a voi in quanto esseri adulti, razionali e con la testa ben piantata sulle spalle. Preferisco essere proprio io a dirvelo, con cognizione di causa e prima che lo scopriate sulla vostra pelle: la pallavolo è lo sport più pericoloso che esista.

Vi hanno ingannato per anni con la storia della rete, della mancanza di contatto fisico, del fair play. Ci siamo cascati tutti, io per primo, il rischio è molto più profondo subdolo. Prima di tutto questa cosa del passaggio…In un mondo dove il campione è colui che risolve le partite da solo, la pallavolo, cosa si inventa? Se uno ferma la palla o cerca di controllarla toccandola due volte consecutivamente, l’arbitro fischia il fallo e gliavversari fanno il punto. Diabolico ed antistorico: il passaggio come gesto obbligatorio per regolamento in un mondo che insegna a tenersi strette le proprie cose, i propri privilegi, i propri sogni, i propri obiettivi. Poi quella antipatica necessità di muoversi in tanti in uno spazio molto piccolo. Anzi lo spazio più piccolo di tutti gli sport di squadra! 81 metri quadrati appena… Accidenti, ci mettiamo tanto ad insegnare ai nostri figli di girare al largo da certa gentaglia, a cibarsi di individualismo (perché è risaputo che chi fa da sé fa per tre), a tenersi distanti da quelli un po’ troppo diversi e poi li vediamo tutti ammassati in pochi metri quadrati, a dover muoversi in maniera dannatamente sincronica, rispettando ruoli precisi, addirittura (orrore) scambiandosi ‘cinque’ in continuazione.

Non c’è nessuno che può schiacciare se non c’è un altro che alza, nessuno che può alzare se non c’è un altro che ha ricevuto la battuta avversaria. Una fastidiosa interdipendenza che tanto è fondamentale per lo sviluppo del gioco che rappresenta una perfetta antitesi del concetto con cui noi siamo cresciuti e che si fondava sulla legge: ‘La palla è mia e qui non gioca più nessuno’. Infine ci si mette anche il punteggio e il suo continuo riazzeramento alla fine di ogni set. Ovvero, pensateci: hai fatto tutto benissimo e hai vinto il primo set? Devi ricominciare da capo nel secondo. Devi ritrovare energia, motivazioni, qualità tecniche e morali. Quello che hai fatto prima (anche se era perfetto) non basta più, devi rimetterlo in gioco. Viceversa, hai perso il set precedente? Hai una nuova oggettiva opportunità di ricominciare da capo. Assolutamente inaccettabile per noi adulti che lottiamo per tutta la vita per costruire la nostra zona di comfort dalla quale, una volta che ci caschiamo dentro, guai al mondo di pensare di uscire. Insomma questa pallavolo dove la squadra conta cento volte più del singolo, dove i propri sogni individuali non possono che essere realizzati attraverso la squadra, dove sei chiamato a rimettere in gioco sempre ed inevitabilmente quello che hai fatto, diciamocelo chiaramente, è uno sport da sovversivi! Potrebbe far crescere migliaia di ragazzi e ragazze che credono nella forza e nella bellezza della squadra, del collettivo e della comunità. Non vorrete correre questo rischio, vero?  Anche perché, vi avviso, se deciderete di farlo… non tornerete più indietro.

Mauro Berruto

Commissario Tecnico della nazionale maschile di pallavolo

(Testo pubblicato sul volume ‘Sogni di gloria. Genitori, figli e tutti gli sport del momento’ della collana ‘Save the parents’ di Scuola Holden edito da Feltrinelli)

Ultime notizie

27 agosto 2013

Carta Etica dello Sport
Nella Sezione Documenti visibile alla sinistra della pagina abbiamo pubblicato la Carta Etica dello Sport. E' visibile la nuova sezione Squadre 2013/2014 con l'elenco Squadre ed i relativi allenatori

07 aprile 2013

Melsped
Nuovo sito

SPORTIVAMENTE 2013

Con il patrocinio del CONI Padova e della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Medoacus Bluvolley Campione Provinciale Under 16 Primavera




Al termine di un lungo campionato e dopo aver superato in finale gli avversari di Vigonovo Sicurezza Suono per 3 a 0 la squadra Medoacus Bluvolley Under 16 conquista il Titolo Provinciale Under 16 Primavera.
Percorso netto per le ragazze di Sebastiano Ferri che in tutto il campionato hanno lasciato solo 3 set alle avversarie in ben 22 partite !

Complimenti a tutta la squadra ed al team per il bel risultato raggiunto, frutto del primo anno di collaborazione con BluvolleyPadova.

Ecco una gallery dei momenti più belli di questo fine stagione

http://www.medoacusvolley.it/gallery-fotografica.aspx?GalleryId=3627
 

LA MELSPED MEDOACUS CONQUISTA LA SERIE C



La Melsped Medoacus, formazione che ha disputato il campionato regionale di pallavolo femminile di serie D, è stata meritatamente promossa in Serie C
E' stato un campionato molto combattuto ma soprattutto molto equilibrato. Iinfatti per l'intera durata dello stesso ci sono sempre state quattro squadre, che si contendevano le posizioni di vertice, racchiuse in tre-quattro punti.
Le ragazze della Melsped hanno saputo tenere testa alle arcigne formazioni concorrenti e si sono mantenute per tutto il campionato tra le posizioni che contano. Questo è avvenuto in particolare per la grande prova di carattere dimostrata in più frangenti da uno straordinario gruppo dove ogni singola atleta era sempre pronta ad aiutare e a supportare le proprie compagne.
Durante la stagione non sono mancate partite dove il risultato è stato ribaltato a favore della Melsped proprio per la forza di volontà del gruppo, anche quando le avversarie avevano qualità tecniche superiori. Questo si è verificato soprattutto in casa dove, spinte dai propri supporters, le ragazze sono rimaste imbattute per l'intero campionato. Dimostrazione che i risultati si possono ottenere anche senza i grandi nomi, basta avere uno spogliatoio unito, consapevolezza dei propri mezzi e una forte carica agonistica da buttare sul campo partita dopo partita. L'importanza del risultato ottenuto è amplificata se si considera,come già detto in precedenza,che la squadra è composta da atlete giovani e che non hanno una grande esperienza nella categoria ma che hanno saputo fare un'intero campionato nelle posizioni di vertice.
Il merito di questa promozione va indubbiamente alla squadra con David Favretto (1°allenatore), Gianluca Lucchi (2°allenatore), Mariagrazia Gallesso (dirigente squadra), Ilaria Andreazzo (schiacciatrice), Monica Casotto (centrale), Alice Dante (opposto), Giorgia De Bortoli (palleggiatrice), Eleonora De logu (libero), Giulia Menegazzo (opposto), Francesca Micaglio (centrale), Anna Mozzato (schiacciatrice), Soukaina Ras (palleggiatrice), Silvia Schiavo (centrale), Elena Turato (libero), Marika Tortomasi (schiacciatrice), Irene Zanella (schiacciatrice). Come è noto però, il raggiungimento di certi obbiettivi si ottiene anche grazie a tutte quelle persone che non scendono in campo ma che svolgono un prezioso lavoro dietro le quinte. A questo proposito un ringraziamento è dovuto ad Antonio Fincato (Presidente), a tutti gli sponsor (che con il loro contributo permettono ogni anno a questa Società di far partecipare ai vari campionati i 190 suoi tesserati) in particolarmodo alla Melsped che ormai da diversi anni contribuisce in maniera importante affinchè questo avvenga, a tutte le persone che si sono prodigate per l'organizzazione e lo svolgimento delle gare e degli allenamenti, a tutti i supporters della Melsped Medoacus che con il loro tifo hanno caricato le ragazze durante le partite e in particolarmodo ad Enrico Turetta che con i suoi soli nove anni è il più giovane tifoso della Melsped ma che con il suo tamburo è riuscito ad accompagnare la tifoseria per tutta la durata del campionato.

Nuovo Sito Melsped

A tutti i nostri amici che ci seguono comunichiamo che il nostro Sponsor

                                                   MELSPED

ha rinnovato il sito che si può raggiungere con il seguente link:


inoltre è presente anche su Facebook, Twitter e Google+

http://www.facebook.com/pages/Melsped-Srl/140914439402355

http://plus.google.com/u/0/b/102341563864096965686/102341563864096965686/posts

http://twitter.com/Melsped

Medoacus & Tonazzo Padova

Grazie a BAAP di Mauro Bergamaschi Medoacus il 2 Dicembre è stata ospite della  Tonazzo Padova; il risultato sportivo non è stato dei più buoni ma siamo sicuri che in futuro le cose miglioreranno per il Team del nostro amico Gigi Schiavon. Ringraziamo Massimo Salmaso per la consueta cortesia grazie alla quale abbiamo potuto conoscere da vicino i giocatori della Tonazzo.
Siete curiosi ?.... Aprite subito la nostra Gallery !


BLUVOLLEY E MEDOACUS insieme a Mani e Fuori

I nostri piccoli atleti del Medoacus sono stati ospiti giovedì 22 Novembre della puntata di Mani e Fuori in onda su TV7. La trasmissione condotta come sempre magistralmente da Massimo Salmaso ci ha visti assieme ai nostri amici, il Presidente del Bluvolley Franca Zanon e Giorgio Cravera. Assieme al nostro Presidente Antonio Fincato e a Michele Nicolè abbiamo parlato del Progetto di collaborazione delle nostre due Società.
Al termine un simpatico siparietto con foto ricordo dei nostri ragazzi assieme al grande Hiosvany Salgado, giocatore della Tonazzo Padova.
Alcune foto sono presenti nella nostra Gallery Fotografica

http://www.medoacusvolley.it/gallery-fotografica.aspx?GalleryId=2391


Certificato di Qualità per Attività Giovanile FIPAV 2012-13

Un altro importante traguardo raggiunto!!!

Sono veramente poche le società sportive che possono vantarsi di questo riconoscimento!!!

 

SPONSOR PRINCIPAL

Il 5 per 1000 nella denuncia dei redditi

Ringraziamo tutti gli amici che sottoscrivono il versamento del 5 per 1000 a favore del MEDOACUS VOLLEY.

Il codice fiscale è: 92031420281

Codice di Comportamento

VALORI IN CORSO...

 

E' online il nuovo Codice di Comportamento approvato dal consiglio Direttivo riunitosi il 28 giugno 2011.

Clicca il link:   www.medoacusvolley.it/files/101/Editor/file/Regolamento_Medoacus.pdf

Partner principali

Medoacus è.......

Gioca a Pallavolo con noi !

Vuoi provare anche tu ?
Scrivi una email a:
 
info@medoacusvolley.it
 
Ti faremo conoscere il tuo Allenatore !


Links

A.S.D. U.S. Medoacus - via Roma, 74 - 35030 - SELVAZZANO DENTRO (PD) - Email info@medoacusvolley.it
Codice FIPAV 060240210 - Anno Fondazione 1968 - C.F.  92031420281 - P. IVA  02571990288

Sito generato con sistema PowerSport